Consigli come usare il Biglietto da visita

  • 7 April 2011 /

Non hai ancora i tuoi Biglietti da visita?

Non fare come nell’immagine “un nodo al fazzoletto”, se sei alla ricerca di un biglietto non convenzionale, crea la tua idea, usa la “parola chiave” , il termine che piu’ di tutti ti identifica e lavora, anzi, scrivi su quello…

I biglietti da visita personalizzati, sono davvero  importanti, si tratta di uno strumento molto potente e professionale per ottimizzare i tuoi affari.
Adesso mi permetto di suggerirti alcuni consigli in merito a come promuovere la tua professionalità o la tua attività grazie ai  biglietti da visita personali.

Come usare i tuoi Biglietti da visita?

1) Non uscire mai di casa senza avere i tuoi Biglietti da visita.
Portali sempre con te una buona scorta nel tuo portafoglio, nella tua auto, taschino della giacca. Ogni incontro “casuale” può diventare un’ ottima occasione per farti conoscere e lasciare il tuo biglietto da visita, pensa se ti incontri con una persona che hai appena conosciuto al bar che sta cercando un professionista per un determinato settore e tu sei sprovvisto di un biglietto da potergli lasciare, perderesti davvero molta professionalità e soprattutto un la possibilità di iniziare una nuova ed interessante collaborazione.

2) Allegare sempre il tuo Biglietto da visita

In tutte le tue documentazioni come  fatture, preventivi, presentazioni, brochure, lettere, materiale pubblicitario, ecc…non dimenticare mai di inserire il tuo personale biglietto da visita.

3) Distribuisci a tutti il tuo biglietto da visita
Non essere tirchio ( molte persone li contano i biglietti da visita… e se poi finiscono devo farne altri e costano il doppio…), i tuoi biglietti da visita sono stati creati per tenerli in ufficio o per dare a tutte le persone che incontri,quindi distribuiscili tra i tuoi amici, i tuoi colleghi, i tuoi clienti, i tuoi familiari e ai tuoi contatti professionali con generosità, e non aver paura di darne  anche più di uno alla stessa persona o di “sprecarne”. Non sottovalutare il passa parola… tutte queste persone potranno a loro volta, dare  il tuo biglietto da visita anche ai loro colleghi, amici, parenti, ecc.

4) Essere attivo in ogni evento
Cerca di essere attivo in ogni evento in cui partecipi, dai una mano agli organizzatori, fai vedere che sei sempre disponibile e cordiale con tutti. Grazie a questo atteggiamento ti sarà data l’occasione giusta per farti notare e dimostrare la tua professionalità,nonchè le tue competenze. Ora sarà più facile presentarti e a lasciare il tuo Biglietto da visita.

5) Il meglio da ogni incontro “casuale”
In ogni luogo e in ogni occasione, dalla più strana e impensabile come un matrimonio di un tuo amico, festa di compleanno di tuo figlio, riunione di condominio, ecc…. Puoi sempre trovare qualcuno al quale potrebbe servire la tua professionalità. Inutile dire di portare sempre con te una buona scorta di Biglietti da visita e di usarli.

6) Invita a “far girare la voce”
Ricordati che quando consegni il tuo biglietto da visita, di invitare sempre il tuo interlocutore a segnalare il tuo nominativo a colore che avessero bisogno dei tuoi servizi e della tua professionalità. Molto spesso nuovi clienti arrivano da persone che non conosciamo ma che hanno ricevuto il nostro contatto attraverso persone che abbiamo incontrato, dai nostri clienti, amici, famigliari…

7) Il “Bon Ton”
Ci sono anche delle piccole regole di “Bon Ton” da seguire e rispettare, per esempio:

  • Ogni volta che lasci un tuo biglietto, chiedi a tua volta il biglietto al tuo interlocutore
  • Quando lo ricevi non metterlo subito via nel tuo portafoglio o in tasca ma leggilo, questo gesto rappresenta interesse e attenzione verso l’altra persona
  • Usa il biglietto per annotarti qualche informazioni aggiuntiva sulla persona come la data dell’appuntamento, altri dati personali, interessi, ecc…. tali dati ti potranno tornare utili per i contatti successivi
  • Fai anche delle domande relative al suo biglietto da visita. In questo modo lo fai sentire importante e lui ti ripagherà con la medesima attenzione nei tuoi confronti.

8 ) Ringraziamenti
Per mantenere un’ ottimo rapporto con la persona che hai appena incontrato, potresti il giorno dopo mandarli un’ email, una lettera alla persona o una chiamata per ringraziare del tempo che ti ha dedicato. Inoltre cerca sempre di tenerti stretto il “contatto” fatti vivo periodicamente attraverso mail o telefonate, per comunicargli qualche proposta particolarmente vantaggiosa o anche semplicemente per chiedergli come vanno le cose, per gli auguri di qualche evento particolare.
In questo modo la persona si ricorderà piu’ facilmente di voi e avrà modo di contattarvi ogni volta che gradirà un vostro parere, è proprio in questo modo che nascono le migliori e durature collaborazioni in grado di dare valore al vostro lavoro e gratificazioni personali.

Che altro dire, se non “buon biglietto da visita a tutti…e buoni affari soprattutto!!!”.

Michel Gallizioli

Leave a Comment: