Alla scoperta di Steve Jobs

  • 5 March 2011 /

Ho pensato molto se fosse giusto o meno scrivere di Steven Paul Jobs in questo particolare momento di difficolta’ personale perchè mi sembrava di essere essere uno dei tanti, o dei pochi, o semplicemente “uno” a “speculare” su di un dramma, ma quello che invece voglio mettere in risalto, sempre che ancora ce ne sia bisogno, è la forza di quest’uomo, semplicemente di nome Steven, Steven Paul Jobs.

Il successo nasce in una cantina

Steven Jobs nasce a San Francisco il 24 febbraio 1955. E’ un imprenditore ed informatico statunitense. E’ il fondatore ed amministratore delegato di Apple, è stato il proprietario di NEXT Computer e amministratore delegato di Pixar, inoltre è membro del consiglio di amministratore della Walt Disney Company. E’ colui che per primo ha fatto conoscere a tutti noi il primo computer con mouse e interfaccia a icone. Nominato nel 2010 persona dell’anno dal Financial Times, è considerato fra i 25 uomini d’affari piu’ potenti al mondo, dietro di lui, il suo rivale storico, Bill Gates, fondatore di Microsoft. Nel 1976 con il suo amico Steve Wozniak fonda la Apple Computer, l’Appe I. Nel 1977 i due amici lanciano il primo microcomputer “l’Apple II”, le vendite toccano il milione di dollari e nel 1980 la Apple si quota in borsa. Il 24 gennaio 1984 nasce l’Apple Macintosh, il Mac riscosse un grande successo e Jobs divenne la persona piu’ in vista nel mondo dell’informatica. Nel 1985 il sodalizio Jobs-Wozniak si scioglie e Jobs esce dalla Apple. Decide di ripartire da capo fondando la NEXT Computer, nel 1986 acquista PIXAR ( casa di produzione cinematografica di animazioni computerizzate). Nel 1996 la Apple Computer entra in crisi e contatta Steve Jobs che in cambio chiede che la Apple acquisisca la Next (in grave crisi) e l’affare va in porto. Nel 1997 Jobs assume nuovamente la carica di CEO ad interim e lancia l’iMac un computer “all-in-one”. Il 2001 è l’anno del lancio ufficiale di Mac OSX e quasi contemporaneamente Jobs decide di lanciarsi sul settore della musica digitale con l’iPod (fino al 2008 oltre 160 milioni di pezzi venduti) e iTunes. Il 29 giugno 2007 Apple inizia a commercializzare l’iPhone il che permise a Jobs l’ingresso di Apple nel settore della telefonia cellulare.

Perchè ho scritto che il successo è nato da una cantina? Perchè Jobs con il suo amico e collega Steve Wozniak hanno iniziato la loro societa’ proprio nella cantina del padre, e molte altre grandi aziende hanno avuto inizi simili, questo non è un fatto singolare ma una realta’ che accomuna molte situzioni simili divenute appunto dei veri e propri imperi commerciali.

Cos’è Apple Attualmente?

Attualmente la Apple è la prima produttrice di cellulari negli Stati Uniti. Il 27 gennaio 2007 Jobs presenta il tablet targato Apple, introduce l’iBook Store.

Steve Jobs

E’ nel 2004 che Steve Jobs scopre di avere una forma di tumore maligno al pancreas. La malattia si manifesta a fasi alterne fino al 17 gennaio 2011 quando Apple annuncia che Jobs ha richiesto un nuovo congedo medico. Jobs rimane il CEO di Apple e continua ad occuparsi delle principali questioni strategiche ma viene sostituito per le operazioni giornaliere da Tim Cook, il COO di Apple. Il 2 marzo scorso, Jobs, in occasione dell’evento di presentazione della seconda generazione di iPad compare a sorpresa sul palco e presenta il nuovo iPad 2. I segni della malattia sono evidenti ma ancora una volta differenziano l’Uomo la grinta, il carattere, il carisma, la determinazione, commosso Jobs commuove e dichiara ” abbiamo lavorato molto a questo prodotto, e non volevo perdermi questo giorno…”.

Nemmeno noi, questo giorno e tutti gli altri…giorni.


Discorso di Steve Jobs ai neolaureati di Stanford

La prima comparsa televisiva di Steve

Leave a Comment: